FAI SICUREZZA – Includi RISCO Cloud in ogni installazione!

Nuovo orizzontale

risco1

Tutti gli installatori vorrebbero avere dei ricavi ricorrenti. Una delle opzioni per raggiungere questo obbiettivo è RISCO Cloud.

Il punto di partenza è costituito dal sistema antifurto: RISCO Agility o Lightsys, entrambe le piattaforme offrono una ampia gamma di prodotti da proporre ai privati, sono prodotti semplici da usare e veloci da installare.

Le centrali RISCO hanno una flessibilità di programmazione che consente la realizzazione di sistemi in grado di pilotare delle uscite per realizzare piccoli sistemi domotici.

E’ possibile offrire delle funzioni di “lifestyle” integrate nei sistemi residenziali.

Considerando che linee telefoniche tradizionali non esistono più (sostituite da adsl, cellulari o wifi) risulta interessante offrire al privato alcuni servizi aggiuntivi rispetto al “classico antifurto”: servizi basati sulla “connettività”.

CLOUD RISCO

Un sistema che migliori il “lifestyle” del cliente, anche semplicemente accendendo il condizionatore, aprendo un cancello o accendendo delle luci viene sicuramente apprezzato dal cliente che a quel punto viene “fidelizzato” più che con l’antifurto stesso.

Alcune funzioni quotidiane automatiche (es. spegnere la caldaia o il condizionatore quando si inserisce l’antifurto in modo totale) diventano parte dello stile di vita del cliente che a quel punto non riesce più a farne a meno.

Le funzioni domotiche legate al controllo della temperatura possono anche rappresentare ogni anno una fonte di risparmio energetico non indifferente per l’utente finale.

RISCO Cloud offre i servizi di connettività per i privati e per l’installatore.

L’utente può accendere il condizionatore con il suo smartphone e l’installatore può fare la teleassistenza e la manutenzione periodica.

servizio_clientiL’obiettivo dell’installatore diventa a questo punto trasformare quello che sarebbe un “normale cliente antifurto” in un “cliente fidelizzato per tutta la vita”.

 

Come ottenere dei ricavi ricorrenti?

Offrendo al cliente un contratto di manutenzione che comprenda in modo esplicito la manutenzione del servizio di domotica e la connettività della centrale (sia essa IP o GSM).

Quanto far pagare al cliente?

Anche una modica cifra mensile (pochi euro al mese per ogni cliente) può diventare dopo qualche anno un ricavo ricorrente che può essere re-investito per offrire dei “plus” a prezzi competitivi, ad esempio un sistema di verifica video collegato al sistema antifurto Agility.

E’ importante considerare che il risultato finale di questa equazione è il ricavo ricorrente e non il guadagno sulla singola fornitura del prodotto “lifestyle” per il quale dovrebbe bastare il recupero dei costi sostenuti per l’installazione.

Per concludere evidenziamo anche il fatto che un sistema in teleassistenza offre una sicura riduzione dei costi per l’installatore, soprattutto a Roma: la città più trafficata d’Europa.

traffico-roma

Questa voce è stata pubblicata in Antintrusione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.