Luci puntate su: CCMS3039 3MP Low Light IP Box Camera Vanderbilt

In questo articolo le luci le punteremo su la nuova telecamera BOX IP modello CCMS3039 3MP Low Light prodotta da Vanderbilt International.

luc9a

luc9cQuesta telecamera permette di garantire eccellenti prestazioni anche in situazioni scarsissima luminosità, avendo una sensibilità che consente di ottenere immagini a colori chiare e nitide anche in ambienti critici, colore (0.01 lx) e monocromatica (0.005 lx), riuscendo a mantenere anche in condizioni estreme un alto livello del dettaglio.

La doppia codifica H.264 e MJPEG e la velocità fino a 30 fps per ogni streaming, permette grandi benefici per quanto riguarda l’occupazione di banda, ed è in grado di ridurre-comprimere i flussi di dati video, attraverso la rimozione dei dati ridondanti, riducendo notevolmente le dimensioni dei file, non inficiando assolutamente sulla qualità delle immagini.

È evidente che questo tipo di compressione rende la capacità di banda compatibile con gli spazi di stoccaggio delle immagini negli hard Disk, ma soprattutto con le connessioni di rete di privati o di piccole e medie imprese.

La nuova telecamera BOX IP modello CCMS3039 3MP Low Light prodotta da Vanderbilt International, consente inoltre di sfruttare la funzione Cropping Area per 3 diverse aree, questa funzione consiste nella possibilità di poter ritagliare una particolare area ripresa dalla telecamera, permettendo all’area interessata di essere in qualche modo evidenziata e focalizzata, per poterne cogliere maggiori dettagli.

La telecamera permette di ovviare anche ad eventuali problematiche riguardante la privacy, problematica molto frequente nell’ambito video sorveglianza, infanti permette di definire  4 aree di mascheramento privacy, che di fatto oscurano le parti interessate dal mascheramento.

luc9b

Tra tutte le funzionalità della telecamera c’è il WDR (75db) ovvero il Wide Dynamic Range,  che consente di compensare le eventuali differenze di luce tre le aree più chiare e quindi più illuminate e quelle più scure che non godono di altrettanta luce, della superfice inquadrata, permettendo di garantire contemporaneamente immagini nitide di ogni dettaglio in entrambi le aree.

La telecamera BOX IP CCMS3039 supporta il protocollo di comunicazione di tipo ONVIF possiede quindi il grande vantaggio di poter essere compatibile con accessori e software sviluppati a loro volta con tecnologia ONVIF, quindi anche con apparecchiature di marchi differenti, al fine di installare un sistema di videosorveglianza basato sulle specifiche esigenze del cliente finale.

Tra le caratteristiche principali del dispositivo, dobbiamo annoverare anche la rilevazione di movimento, con la possibilità di poter registrare a bordo, infatti dispone di una slot di alloggiamento per la Micro SD (max 64 GB).

Inoltre per le aree interne, permette un sistema di Videoanalisi del contenuto, ovvero VCA Video Content Analysis, un particolare software in grado di analizzare i video catturati, che sfrutta un algoritmo di analisi dei pixel, utile per sorvegliare una zona in modo “intelligente”, senza che sia necessario un presidio umano.

Caratteristiche Tecniche:

  • Codifica H.264 & MJPEG
  • Frame Rate: 2048×1536@25/30 fps per ogni streaming
  • Audio bidirezionale
  • Supporto profilo S streaming ONVIF
  • Wide dynamic range (75dB)
  • Eccellente sensibilità con scarsa luminosità “low-light”: 0.005 lux in B/W e 0.01 lux a colori
  • Rilevazione movimento
  • Analisi video VCA (Video Content Analysis), per aree interne
  • Possibilità di selezionare 3 diverse aree (cropping area)
  • Supporto Micro SD (max 64GB)
  • Possibilità di definire 4 diverse aree privacy
  • Ingresso/Uscita Allarmi e Audio

Quindi se volete saperne di più della CCMS3039 3MP Low Light IP Box Camera, l’ultima telecamera nata in casa Vandelbilt, potete venirci a trovare presso i nostri punti vendita, oppure contattando le nostre sedi.

A cura di Graziano Albenzi

 

Questa voce è stata pubblicata in Luci puntate su e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.