Convergenza Hikvision, 19/04/2017 Evento FAI SICUREZZA

Quanto sarebbe utile ad un istallatore, per aumentare le proprie possibilità di  vendita, poter proporre sistemi di sicurezza, che magari comprendono contemporaneamente: Antintrusione-Videosorveglianza-Controllo accessi, in un sistema integrato, e magari gestibile da una sola applicazione?

images

Sicuramente moltissimo, dato che quest’ultimi proporrebbero  soluzioni, che difficilmente, l’utente finale troverebbe altrove.

Tale esigenza  è dettata anche dall’andamento del mercato della sicurezza, che sta andando proprio in questa direzione, e chi sarà nelle condizioni di assecondarlo, risulterà certamente vincente.

Non molti brand possono garantire a pieno tali soluzioni, dato che la maggior parte di loro sono specializzate in un solo comparto della sicurezza (come ad esempio antintrusione o videosorveglianza), e anche quando sono nelle condizioni di allargare la propria offerta, molto spesso quest’ultima risulta marginale e complementare, al comparto “core business”, dell’azienda stessa.images112

HIKVISION che nel mercato della videosorveglianza non necessità di presentazioni, si è posto questo ambizioso obbiettivo, cioè quello di arrivare a fornire una linea completa di soluzioni che superino la sola videosorveglianza per abbracciare altri segmenti chiave come intrusione, a seguito dell’acquisizione della Pyronix, ma anche controllo accessi, e la linea intercom, che comprende  un’ innovativa gamma di video citofonia, il tutto in un sistema unico, convergente e governato da un’unica piattaforma di gestione, per una vera Total Solution.

imagesOACKJM27Fulcro e perno su cui ruota l’intero progetto è ancora una volta la piattaforma iVMS, che nella videosorveglianza aggiungerà feature e perfezionerà controlli, ma soprattutto accoglierà tutti i segmenti satellite del comparto: intercom, controllo accessi, antintrusione, insomma considerare la piattaforma IVMS come software di “solo” video management potrebbe dunque presto risultare altamente riduttivo, dato che diventerà il centro nevralgico di più sistemi tecnologici evoluti e convergenti.

untitled

Sul fronte intercom, la nuova piattaforma permetterà di configurare e monitorare gli apparati, controllare l’apertura delle porte, comunicare con gli interni, scrivere ed inviare eventi in broadcasting e molto altro ancora. Sul fronte del controllo accessi, iVMS gestirà controllori e terminali, badge, modelli di autorizzazione, varchi, abilitazione remote al transito e funzionalità con diverse modalità d’accesso (biometria inclusa).

Alcune di queste feature usciranno per fine anno, altre a breve, ma la sfida della convergenza è già lanciata e le linee di prodotto sono pronte per l’immissione.

RoadShowConvergenza

Proprio per rendere noto tutto ciò alla propria clientela, FAI SICUREZZA sempre puntuale nel coinvolgere gli installatori a conoscere le novità di mercato, per il 19 di Aprile prossimo venturo, ha organizzato un proprio evento, presso l’Hotel  “Holiday Inn”  via Aurelia Km8,4 in Roma,   per entrare nel dettaglio, della “Convergenza Hikvision

L’adesione a tale iniziativa, è stata massiccia, questo non fa altro che denotare l’alto interesse  degli installatori per tale occasione, che se correttamente sfruttata, potrà trasformarsi inevitabilmente una grande opportunità commerciale.

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Antintrusione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.